Condividi

Dorgali. La Sardegna è qui

Panoramica Dorgali Panoramica Dorgali

Dorgali sorge a 456 m. di altitudine, conta oltre 8mila abitanti che si dividono tra il paese e la sua frazione marina Cala Gonone. Con i suoi 225 kmq di territorio è tra i comuni più estesi della Sardegna con una varietà e una bellezza del paesaggio che rappresenta quasi un microcosmo in cui è possibile trovare tutte le peculiarità tipiche dell’Isola. Proprio per questo amiamo dire che “la Sardegna è qui”.

Il mare cristallino del Golfo di Orosei e le montagne selvagge del Supramonte costituiscono il suo straordinario patrimonio naturale che da sempre costituisce una risorsa turistica importantissima, soprattutto se si unisce la vocazione agricola e pastorale. La produzione di prodotti artigianali del cuoio, della ceramica, della filigrana e la tessitura di tappeti e l’enogastronomia tra le più ricche della Sardegna. Il centro storico è caratterizzato da vecchie costruzioni realizzate con la scura roccia vulcanica. Molte le chiese dell'abitato, tra queste San Lussorio, la Madonna d'Itria e la Maddalena. Sulla centrale piazza Vittorio Emanuele si innalza la facciata della Parrocchiale di Santa Caterina, il cui interno è ornato da un grande altare ligneo scolpito. In paese si può visitare l'interessante Museo Archeologico che raccoglie una importante collezione di reperti di epoca nuragica (provenienti anche dal vicino sito di Serra Òrrios), e di punica e romana. Nella costa vi sono alcune delle spiagge più belle al mondo, tra cui Cala Luna. Tra i siti naturalistici più noti del territorio, il villaggio di Tiscali e la Grotta del Bue Marino, all'interno della quale si trovano i petroglifi, le incisioni rupestri datate 3500 a.C. situate all'ingresso nord delle grotte e chiamati “La danza del Sole”, che caratterizzano il nostro logo.

Video

Luoghi da visitare

Cose da fare

Trova tutte le informazioni

Video Gallery Dorgali Cala Gonone

Language